2.2. Finestra di dialogo canali

Figura 15.7. La finestra di dialogo canali

La finestra di dialogo canali

La finestra dei canali è l'interfaccia principale per alterare, modificare e gestire i canali. I canali hanno un duplice uso, per questo motivo la finestra è divisa in due parti: la prima parte per i canali dei colori e la seconda parte per le "maschere di selezione.

I canali dei colori si riferiscono all'immagine e non ad uno specifico livello. Fondamentalmente per generare l'intera gamma dei colori naturali sono necessari tutti tre i colori primari. Come altri programmi digitali, GIMP usa come colori primari il rosso, il verde ed il blu. I primi che troviamo sono i canali dei colori primari e mostrano il valore del Rosso, del Verde, e del Blu di ogni pixel dell'immagine.

Accanto ad ogni canale c'è una miniatura che visualizza una rappresentazione in scala di grigi di ogni canale, nella quale il bianco equivale al 100% ed il nero allo 0% del colore primario. In alternativa, quando l'immagine non è a colori ma in scala di grigi, ci sarà solo un canale primario il Grigio. Anche per un'immagine indicizzata, con un numero fisso di colori noti, ci sarà un solo canale primario, chiamato Indicizzato.

Esiste anche un canale secondario opzionale chiamato Alfa. Questo canale mostra i valori di trasparenza di ogni pixel nell'immagine (consultare nel glossario la voce Canale alfa). Di fronte a questo canale c'è una miniatura che visualizza una rappresentazione della trasparenza dove il bianco è opaco e visibile, il nero è trasparente ed invisibile. Se si crea un'immagine senza trasparenza il canale alfa non è presente, ma può essere aggiunto dal menu della finestra di dialogo dei livelli. Inoltre, se l'immagine ha più di un canale, GIMP crea automaticamente un canale alfa.

[Nota] Nota

GIMP non supporta (ancora) i modelli di colore CMYK o YUV.

Figura 15.8. Rappresentazione di un'immagine con canali

Rappresentazione di un'immagine con canali

Canele rosso

Rappresentazione di un'immagine con canali

Canale verde

Rappresentazione di un'immagine con canali

Canale blu

Rappresentazione di un'immagine con canali

Canale alfa

Rappresentazione di un'immagine con canali

Tutti i canali


L'immagine di destra viene scomposta nei canali dei tre colori primari (rosso, verde, e blu) oltre al canale alfa per la trasparenza. Nell'immagine di destra la trasparenza viene visualizzata a scacchi grigi. Nei canali dei colori il bianco è sempre bianco, perché sono presenti tutti i colori, ed il nero è nero. Il capello rosso è distinguibile nel canale rosso, ma è quasi impercettibile negli altri canali. Questo vale anche per le parti completamente verdi e blu che sono distinguibili solo nei loro rispettivi canali ed impercettibili negli altri.

2.2.1. Attivazione della finestra

Questa finestra di dialogo è di tipo agganciabile; vedere la sezione sulle Finestre agganciabili per le istruzioni su come gestire questo tipo di finestre.

È accessibile:

  • from the main menu: WindowsDockable DialogsChannels;

  • from the Tab menu in any dockable dialog by clicking on and selecting Add TabChannels.

In the Windows menu, there is a list of detached windows which exists only if at least one dialog remains open. In this case, you can raise the «Channels» dialog from the main menu: WindowsChannels.

2.2.2. Uso della finestra dei canali

2.2.2.1. Panoramica

I canali in cima sono quelli dei colori ed il canale alfa opzionale. Sono sempre disposti nello stesso ordine e non possono essere cancellati. Nel mezzo ci sono due pulsanti di blocco, che mostrano lo stato di blocco del canale attualmente selezionato nell'area sottostante. L'area sottostante mostra un elenco di maschere di selezione. Nella lista ogni canale appare con propri attributi, una miniatura ed il nome. Facendo clic con il tasto destro del mouse su una di queste voci di canale si apre il menu contestuale dei canali.

2.2.2.2. Attributi di blocco dei canali

Sopra l'elenco dei canali maschera di selezione ci sono due caselle di controllo che mostrano lo stato degli attributi di blocco del canale maschera attualmente selezionato.

Blocca i pixel

L'icona del pennello mostra se l'opzione «Blocca pixel» è abilitata (evidenziata) per il canale corrente. Quando è abilitata, il canale è bloccato per qualsiasi azione che modifichi i pixel, che significa che non verranno apportate modifiche a questo canale.

Blocca posizione e dimensioni

L'icona della croce con le frecce mostra se «posizione e dimensione del blocco» è abilitata (evidenziata) per il canale corrente. Quando è abilitato, il canale è bloccato per qualsiasi azione che ne modifichi la posizione o la dimensione.

2.2.2.3. Proprietà dei canali

Ogni canale viene mostrato nell'elenco con i suoi attributi, che sono molto simili agli attributi di livello:

Visibilità canale

Come impostazione predefinita ogni canale e perciò ogni valore di colore è visibile. Questa condizione viene indicata da un'icona a forma di «occhio aperto». Facendo clic sul simbolo dell'occhio (o nello spazio corrispondente se il canale non è visibile) si commuta lo stato di visibilità del canale.

Canali incatenati

I canali che rappresentano le maschere di selezione (nella parte bassa dell'elenco canali) possono essere raggruppati usando il pulsante con il simbolo della «catena». In tal modalità questi canali vengono tutti influenzati nello stesso modo dalle operazioni applicate ad ognuno di essi.

I canali di colore primari (i canali predefiniti nella parte alta dell'elenco canali) possono anch'essi essere raggruppati. Come impostazione predefinita, tutti i canali colore (e il canale alfa) sono selezionati e le loro voci nell'elenco sono evidenziate. Le operazioni vengono effettuate su tutti i canali. Facendo clic su una voce di canale nell'elenco, si disattiva quel canale. Operazioni come colora un livello verranno allora applicate solo ai canali («raggruppati») selezionati. Facendo clic nuovamente sulla voce dell'elenco disattivata riattiverà nuovamente il canale.

Miniatura

Una piccola icona-anteprima rappresenta l'effetto del canale. Questa anteprima può essere allargata mantenendo il pulsante del mouse premuto su di essa.

Nome canale

Il nome del canale, che deve essere unico all'interno dell'immagine. Facendo doppio clic sul nome di un canale maschera di selezione permette di modificarlo. I nomi dei canali primari (Rosso, Verde, Blu e Alfa) non possono essere modificati. Facendo doppio clic sull'icona dell'anteprima si aprirà una finestra di dialogo dove si potrà impostare tutti gli attributi di canale.

[Attenzione] Attenzione

I canali attivi nella finestra appaiono evidenziati. Se si fa un clic su di un canale nella lista si attiva o disattiva il canale corrispondente. Disabilitare uno dei canali dei colori rosso, verde o blu porta numerose conseguenze. Ad esempio, se si disabilita il canale del blu, da quel momento in poi tutti i pixel aggiunti all'immagine non avranno la componente blu, pertanto un pixel bianco assumerà il colore complementare, ossia il giallo.

2.2.2.4. Gestione dei canali

Al di sotto dell'elenco dei canali c'è un insieme di pulsanti che permettono di eseguire alcune operazioni basilari sull'elenco dei canali.

Nuovo canale

Questo crea un nuovo canale. Si aprirà una finestra di dialogo in cui si può impostare il Nome del canale, l'Etichetta colore, gli attributi di canale e di blocco, e infine Opacità e colore usati per la maschera nella finestra dell'immagine. Un clic sul pulsante del colore visualizza il selettore del colore di GIMP in cui è possibile modificare il colore della maschera. Se si preme il tasto Maiusc mentre si fa clic sul pulsante Nuovo canale, la finestra di dialogo Nuovo canale non verrà aperta. Verrà invece creato il nuovo canale con le stesse impostazioni utilizzate in precedenza. Questo nuovo canale è una maschera di canale (una maschera di selezione) applicata sull'immagine. Vedere alla voceMaschera di selezione.

Raise Channels

Only available for selection masks: this moves the selected channels up in the list. Press Shift key to move the channel to the top of the list.

Lower Channels

This moves selected channels down in the list. Press the Shift key to move the channel to the bottom of the list.

Duplicate Channels

This creates a copy of the active channels. The name of the new channel is suffixed with a number.

[Suggerimento] Suggerimento

You can also duplicate color channels or the Alpha channel. It's an easy way to keep a copy of them and to use them later as a selection in an image.

Replace the Selection with Selected Channels

This transforms the selected channel to become a selection. By default the selection derived from channels replaces the active selection. You can change this by using control keys.

  • Maiusc: la selezione derivata da un canale viene aggiunta alla selezione attiva. La selezione risultante è data dalla somma di entrambe.

  • Ctrl: la selezione finale è la sottrazione della selezione derivata da un canale dalla selezione attiva.

  • Maiusc+Ctrl: la selezione finale è data dall'intersezione della selezione derivata da un canale con quella attiva. Vengono mantenute solo le parti in comune.

Delete Channels

Only available for selection masks: this deletes the selected channels.

2.2.2.5. Il menu contestuale dei canali

Figura 15.9. Il menu contestuale dei canali

Il menu contestuale dei canali

Panoramica

È possibile richiamare il menu contestuale dei canali facendo clic con il tasto destro su un canale. Diverse delle operazioni sui canali sono operazioni disponibili anche attraverso i pulsanti presenti in fondo all'elenco dei canali. Queste operazioni sono documentate qui.

New Channel…, Raise Channels, Lower Channels, Duplicate Channels, Delete Channels

Vedere gestione dei canali.

Edit Channel Attributes…

Disponibile solo per le maschere di selezione. Da qui si può modificare il Nome del canale, l'Etichetta colore, gli Attributi di canale e gli attributi di blocco, ed infine l'Opacità ed il colore utilizzato per la maschera nella finestra dell'immagine. Un clic sul pulsante del colore fa apparire il selettore dei colori di GIMP dal quale è possibile cambiare il colore della maschera.

Color Tags

Disponibile solo per le maschere di selezione. Ciò consente di assegnare una etichetta colore a un canale. Se si dispone di molti canali, ciò può semplificarne l'identificazione assegnando ai canali correlati la stessa etichetta colore. Per rimuovere l'etichetta colore scegliere Nessuna.

Channels to Selection

La selezione derivata da un canale sostituisce qualsiasi selezione precedentemente attiva.

Add Channels to Selection

La selezione derivata da un canale viene aggiunta alla selezione attiva. La selezione risultante è data dall'unione di entrambe.

Subtract Channels from Selection

La selezione finale è data dalla sottrazione della selezione derivata da un canale dalla selezione attiva.

Intersect Channels with Selection

La selezione finale è data dall'intersezione della selezione derivata da un canale con l'attiva. Vengono mantenute solo le parti selezionate in comune.

2.2.3. Maschere di selezione

Figura 15.10. Una selezione composta da canali.

Una selezione composta da canali.

I canali si possono utilizzare per salvare e poi ripristinare le selezioni. Nella finestra di dialogo dei canali si può osservare una miniatura rappresentante la selezione. Le maschere di selezione rappresentano un modo di costruire le selezioni graficamente: all'interno di un canale in scala di grigi i pixel bianchi rappresentano i pixel selezionati ed i pixel neri quelli non selezionati. Di conseguenza i pixel grigi rappresentano quelli parzialmente selezionati. Si può pensare ad essi come ad una sfumatura della selezione, una transizione graduale tra ciò che è selezionato e ciò che non lo è. Ciò è fondamentale per evitare il brutto effetto scalinato dei pixel quando si riempie una selezione o quando si cancella il suo contenuto dopo aver isolato un soggetto dallo sfondo.

Creazione delle maschere di selezione

Ci sono diversi metodi per inizializzare una maschera di selezione.

  • From the main menu SelectSave to Channel if there is an active selection.

  • Nella finestra immagine il pulsante presente in basso a sinistra crea una Maschera veloce; il contenuto sarà inizializzato con la selezione attiva.

  • Dalla finestra di dialogo dei canali, quando si fa clic sul pulsante Nuovo canale o dal menu contestuale. Una volta creato, appare questa maschera di selezione nella finestra di dialogo dei canali, con il nome di «Nuovo canale» seguito da un simbolo cancelletto # e da un numero progressivo ad ogni ulteriore aggiunta. Si può cambiare questa etichetta usando il menu contestuale che si ottiene con il tasto destro del mouse sulla voce del canale.

2.2.3.1. Utilizzo delle maschere di selezione

Una volta che il canale è stato creato, selezionato (evidenziato in blu), visibile (icona con l'occhio nella finestra), e visualizzato nel modo desiderato (attributi di colore ed opacità), si può iniziare a lavorarvi con tutti gli strumenti di disegno. I colori utilizzati sono importanti: se si dipinge con colori diversi da bianco, grigio o nero, il valore del colore (luminosità) sarà usato per definire un grigio (medio, chiaro o scuro). Quando la maschera è stata dipinta, la si può trasformare in una selezione, facendo clic sul pulsante (Canale a selezione) o dal menu contestuale.

È possibile lavorare sulle maschere di selezione non solo con gli strumenti di disegno ma anche con altri strumenti. Per esempio, si può usare gli strumenti di selezione per riempire aree uniformemente con gradienti o motivi. Aggiungendo molte maschere di selezione nel nostro elenco è facile comporre selezioni molto complesse. Si può dire che la maschera di selezione sta alla selezione come un livello sta ad un'immagine.

[Attenzione] Attenzione

Fintanto che una maschera di selezione è attiva si lavora sulla maschera e non sull'immagine. Per lavorare sull'immagine è necessario disattivare tutte le maschere di selezione. Non va dimenticato anche di disabilitare la visualizzazione delle maschere nell'immagine, eliminando l'icona con l'occhio. Va anche controllato che tutti i canali RGB e alfa sia attivi e visualizzati nell'immagine.

2.2.4. Maschera veloce

Figura 15.11. La finestra maschera veloce

La finestra maschera veloce

A Quick Mask is a Selection Mask intended to be used temporarily to paint a selection. Temporarily means that, unlike a normal selection mask, it will be deleted from the channel list after its transformation to selection. The selection tools sometimes show their limits when they have to be used for doing complex drawing selection, as progressive. In this case, using the Quick Mask is a good idea which can give very good results.

2.2.4.1. Attivazione della finestra

The Quick Mask can be activated in different ways:

  • From the main menu: SelectToggle Quick Mask.

  • Facendo clic sul pulsante in basso a sinistra che nell'illustrazione è evidenziato in rosso.

  • Attraverso la combinazione di tasti (predefinita): Ctrl+L.

2.2.4.2. Creazione di una maschera veloce

Per inizializzare una maschera veloce, fare clic sul pulsante in basso a sinistra della finestra immagine. Se una selezione era attiva nell'immagine, i suoi contenuti appaiono intatti mentre il suo bordo è ricoperto da un colore rosso trasparente. Se non c'è nessuna selezione attiva allora tutta l'immagine appare ricoperta di un colore rosso trasparente. Un altro clic sul pulsante in basso a sinistra e si riporta la situazione allo stato iniziale disattivando la maschera veloce.

From the channel dialog you can double click on the name or the thumbnail to edit the QMask attributes. Then you can change the Opacity and its filling color. At every moment you can hide the mask by clicking on the eye icon in front of the QMask.

La maschera è codificata in tonalità di grigi, perciò è necessario usare il bianco o il grigio per decrementare l'area limitata dalla maschera e il nero per incrementarla. L'area disegnata in grigio chiaro o scuro sarà l'area di transizione per la selezione come succede per la selezione sfumata. Quando la maschera è pronta, fare clic nuovamente sul pulsante in basso a sinistra nella finestra immagine e la maschera veloce verrà rimossa dall'elenco dei canali e convertita in una selezione.

Lo scopo della maschera veloce è di disegnare una selezione e le sue transizioni con gli strumenti di disegno senza preoccuparsi della gestione delle maschere di selezione. È un buon metodo per isolare un soggetto in una immagine visto che una volta che la selezione è stata effettuata non rimane che rimuovere il suo contenuto (o la parte esterna se il soggetto è nella selezione).

2.2.4.3. Uso della maschera veloce con un gradiente

Descrizione

  1. Screenshot of the image window with activated Quick Mask. As long as the Quick Mask is activated, all operations are done on it. A gradient from black (left) to white (right) has been applied to the mask.

  2. The Quick Mask is now disabled. The selection occupies the right half part of the image (marching ants) because the limit of the selection is at the middle of the gradient.

  3. Un tratto viene ora aggiunto durante la selezione abilitata. Strano! Il gradiente, malgrado non sia visibile, rimane attivo su tutta l'immagine, sia nelle aree selezionate che in quelle che non lo sono!

After the Quick Mask Button is pressed, the command generates a temporary 8-bit (0-255) channel, on which the progressive selection work is stored. If a selection is already present the mask is initialized with the content of the selection. Once Quick Mask has been activated, the image is covered by a red semi-transparent veil. This one represents the non-selected pixels. Any paint tool can be used to create the selection on the Quick Mask. They should use only grayscale color, conforming the channel properties, white enabling to define the future selected place. The selection will be displayed as soon as the Quick Mask will be toggled but its temporary channel will not be available anymore.

[Suggerimento] Suggerimento

To save in a channel the selection done with the Quick Mask select in the main menu SelectSave to Channel.

2.2.4.4. Modalità di impiego
  1. Aprire un'immagine oppure iniziare una nuova immagine.

  2. Activate the Quick Mask using the left-bottom button in the image window. If a selection is present the mask is initialized with the content of the selection.

  3. Choose a drawing tool and use it with grayscale colors on the Quick Mask.

  4. Deactivate the Quick Mask using the left-bottom button in the image window.